, Beyond Permanent Makeup

Microblading sopracciglia

Tecnica Powder

Nel corso degli ultimi 30 anni abbiamo assistito a un’evoluzione straordinaria in tema di microblading sopracciglia. Se fino a qualche anno fa le tecniche di trucco permanente per le sopracciglia erano ancora piuttosto rudimentali, oggi, anche grazie alle nuove tecnologie, sono in grado di garantire risultati pazzeschi e assolutamente realistici. 

Inizialmente, la tecnica più comune era quella del vero e proprio tatuaggio (ancora oggi qualcuno usa in modo non esattamente appropriato questo termine), che creava linee dure, molto ben definite e quasi sempre innaturali. 

Verso la fine degli anni ’90 e l’inizio del 2000, la tecnica del microblading fa la sua comparsa rivoluzionando di fatto questo mondo e dando vita a un nuovo trend, che ancora oggi spopola tra celebrities e non. Questa tecnica diventa possibile grazie a un piccolo strumento manuale utilizzato per creare tratti che assomiglino ai peli delle sopracciglia, garantendo all’arcata un aspetto decisamente più naturale rispetto all’ormai sorpassato tatuaggio alle sopracciglia.

Con il passare del tempo e la richiesta da parte di un numero sempre più elevato di donne del trucco semi permanente alle sopracciglia, si sono sviluppate nuove metodologie per adattarsi nel miglior modo possibile alle esigenze diverse di ciascuna.

Vediamo una prima tecnica, molto in voga da qualche anno a questa parte.

, Beyond Permanent Makeup

Cos’è la tecnica powder

La tecnica Powder (polvere) è sicuramente la più richiesta negli ultimi tempi per il microblading sopracciglia. Garantisce un effetto sfumato e sopracciglia definite e folte grazie alla dermopigmentazione. 

A differenza di altre tecniche come il sopracciglio realistico (pelo a pelo), che crea tratti fini che imitano i peli delle sopracciglia, le Powder Brows restituiscono un effetto più sfumato e pieno, simile a quello che si ottiene con il trucco delle sopracciglia.

La Powder è una tecnica che permette di avere una forma ben delimitata dell’arcata sopraccigliare, ma molto naturale. Siamo assolutamente lontani dai tribali anni ’90, quelli che facevano assomigliare le sopracciglia a tratti di Uniposca. Il nome stesso di questa tecnica, infatti, evoca una sfumatura che viene creata grazie a pixel tridimensionali, rimanendo super leggera, dai contorni evanescenti, senza rinunciare a una definizione precisa della forma.

Per conoscere altre tecniche di microblading sopracciglia puoi cliccare qui

Quando è consigliata

La powder è una tecnica consigliata soprattutto quando l’arcata è già ricca di peli e c’è bisogno solo di un po’ di ordine e definizione, può essere considerata un supporto ai peli naturali, non una sostituzione. Si dimostra molto utile anche per la copertura di eventuali viraggi indesiderati di tattoo precedenti.

I pigmenti utilizzati sono molto importanti per garantire naturalezza, quindi possono includere i biondi e i castani bruni per replicare nel miglior modo possibile il colore naturale del pelo esistente.

Il successo delle Powder Brows

La popolarità delle Powder Brows è cresciuta grazie alla loro versatilità e durata. Questa tecnica può essere personalizzata per adattarsi a una varietà di forme e colori di sopracciglia, permettendo a ogni persona di ottenere il look desiderato. Inoltre, con il ritorno al trend della bellezza naturale e al desiderio di soluzioni beauty a lungo termine, sempre più persone si stanno rivolgendo alle Powder Brows come alternativa al trucco quotidiano delle sopracciglia.

Powder Brows: sopracciglia definite sì, ma sofisticate ed eleganti. 

Vuoi sapere se questa tecnica può essere la più adatta per te? Contattaci per una consulenza.